Distributori Carburanti. Pubblicato il modello per la trasmissione delle giacenze relativo alla rideterminazione delle accise

Si raccomanda pertanto di utilizzare per la suddetta trasmissione il modello allegato.

Con determinazione direttoriale del 29 settembre 2022, l’Agenzia delle Dogane ha approvato il modello unico per la trasmissione dei dati delle giacenze fisiche per la trasmissione dei dati relativi ai quantitativi di benzina, gasolio, GPL, usati come carburante e di gas naturale usato per autotrazione.

Si raccomanda pertanto di utilizzare per la suddetta trasmissione il modello allegato.

La circolare ribadisce che la predetta comunicazione non è effettuata nel caso in cui, alla scadenza della rideterminazione delle aliquote di accisa venga disposta la proroga dell’applicazione delle aliquote come effettivamente è avvenuto con la proroga al 31 ottobre operata con il DL 144/22-Aiuti Ter.

Allegato: Determinazione Direttoriale

4 ottobre 2022
Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Whatsapp
Condividi su Google Plus
Condividi via posta elettronica
NEWS CORRELATE
Petrolifera Adriatica, oggi Pad, si veste di Shell ma non cambia la sostanza. Faib: invito ai gestori a non firmare pezzi di carta e a rivolgersi alle sedi territoriali dell’Associazione

Ricordiamo che la compagnia della conchiglia lasciò il mercato italiano a beneficio di Q8 che ne acquistò gli impianti. Oggi Pad – a seguito di accordi con Shell – sta colorando taluni impianti di proprietà, tra cui anche alcuni impianti acquisiti direttamente da ESSO, nell’ambito della nota acquisizione di ramo d’azienda.

17 ottobre 2022
  • Confesercenti Nazionale
  • Confesercenti Toscana
  • Cescot Firenze
  • Fondazione sviluppo urbano
  • Ebct
  • ConfesercentiLab
  • Sistema Gestione Urbana
  • Italia Comfidi
  • Regione Toscana
  • Città Metropolitana di Firenze
  • Comune di Firenze
  • Camera di Commercio

Confesercenti Firenze - piazza Pier Vettori, 8/10 Firenze
Tel.: +39 055 27051 - Fax: +39 055 224096 - C.F. 80023990486

Sito conforme agli standard W3C (World Wide Web Consortium)

Valid XHTML 1.0 Transitional