Credito d'imposta IMU per il turismo

Il beneficio è pari al 50% dell'importo versato a titolo di seconda rata IMU 2021 per gli immobili accatastati D/2

Provvedimento dell'Agenzia dell'Entrate

 Con la presente si informa che in data 16 settembre 2022, l'Agenzia delle entrate ha pubblicato il Provvedimento n. 356194/2022 (allegato alla presente) con il quale definisce le modalità, i termini di presentazione e il contenuto dell'autodichiarazione necessaria alla fruizione del credito d'imposta IMU per il turismo, introdotto a sostegno del settore turismo all'art. 22 del D.L. n. 21/2022 (c.d. "Decreto Ucraina").

Beneficiari

Tra i beneficiari della misura rientrano le imprese turistico-ricettive, inclusi gli agriturismo, le imprese che gestiscono strutture ricettive all'aria aperta, le imprese del comparto fieristico e congressuale, i complessi termali, i parchi tematici, i parchi acquatici e i parchi faunistici;

Misura credito di Imposta

Il beneficio è pari al 50% dell'importo versato a titolo di seconda rata IMU 2021 per gli immobili accatastati D/2, da utilizzare esclusivamente in compensazione mediante modello F24, a partire dal giorno successivo alla data di rilascio della ricevuta da parte dell'Agenzia (al riguardo è chiarito che per i crediti superiori a euro 150.000 la fruizione del credito è subordinata alle verifiche antimafia). Con successiva risoluzione dell'Agenzia sarà istituito il codice tributo per l'utilizzo del bonus.

Requisiti

  • Per la corretta fruizione del credito d'imposta i proprietari devono essere anche i gestori delle attività esercitate e devono avere una partita Iva attiva al 22 marzo 2022;
  • È necessario aver subito una diminuzione del fatturato o dei corrispettivi nel secondo trimestre 2021 di almeno il 50% rispetto al corrispondente periodo dell'anno 2019;
  • L'impresa non deve risultare già in difficoltà alla data del 31 dicembre 2019, oppure, se si tratta di un'impresa di dimensione micro o piccola, che a tale data era in difficoltà, non deve avere a suo carico procedure concorsuali per insolvenza;

Modalità

- L'autodichiarazione potrà essere trasmessa, in modalità telematica, dal 28 settembre 2022 al 28 febbraio 2023; al riguardo è chiarito che nel predetto periodo è possibile inviare una nuova domanda in sostituzione della precedente o presentare una rinuncia al credito richiesto;

- L'invio telematico può essere effettuato direttamente dal contribuente oppure da un apposito intermediario incaricato e dopo l'invio si riceverà:

  • entro 5 giorni una ricevuta di avvenuta e corretta acquisizione da parte dell'Agenzia;
  • entro 10 giorni una seconda ricevuta che autorizza o meno il contribuente all'utilizzo del credito d'imposta.

 

 

ALLEGATO:

Provvedimento n. 356194/2022 Agenzia delle Entrate.

20 settembre 2022
Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Whatsapp
Condividi su Google Plus
Condividi via posta elettronica
NEWS CORRELATE
TOSCANA PROMOZIONE TURISMO. Partecipa ai gruppi e ai moduli formativi

Toscana Promozione turistica ha avviato un percorso di valorizzazione degli operatori sostenibili della Regione, che fa seguito al primo incontro del Gruppo di Lavoro sulla Sostenibilità, tenutosi in data 1 ottobre 2022.

16 novembre 2022
Fisco: contributo-extra bar e ristoranti, aperto il canale per richiederlo

Gli operatori che hanno già ricevuto il precedente bonus wedding e sono interessati all’ulteriore erogazione possono trasmettere all’Agenzia l’apposita dichiarazione.

9 novembre 2022
Aperte le iscrizioni a BTO 2022

BTO è il luogo per scoprire il futuro del turismo, prima che il futuro arrivi. Per rimanere competitivi in un mondo che cambia così velocemente, la conoscenza è fondamentale: per questo a BTO lavoriamo da sempre su formazione concreta e innovazione digitale.

 

13 ottobre 2022
“DigiTour” Credito d'imposta digitalizzazione per le agenzie di viaggio

Dopo la prima finestra di presentazione delle domande aperta dal 4 marzo 2022 al 4 aprile 2022, a partire dalle ore 12.00 di oggi 12 ottobre 2022 sarà nuovamente possibile richiedere il bonus istituito dall’art. 4, D.L. n. 152/2021 e finanziato dal PNRR

12 ottobre 2022
Toscana Promozione Turistica: i prossimi workshop

Toscana Promozione Turistica ha comunicato la programmazione delle Fiere fino a Novembre 2022 con le relative informazioni circa la descrizione, i costi e le modalità di iscrizione, con l’obiettivo raccogliere l’interesse da parte degli operatori turistici del territorio verso manifestazioni di rilievo, sia sul mercato nazionale che internazionale.

7 giugno 2022
Imposta di soggiorno, dichiarazione telematica

Il modello deve essere utilizzato dai gestori delle strutture ricettive per la dichiarazione relativa all’imposta di soggiorno e al contributo di soggiorno, e dai soggetti che incassano il canone o il corrispettivo, ovvero che intervengono nel pagamento dei canoni o corrispettivi relativi alle cosiddette locazioni brevi.

25 maggio 2022
Agenzie di Viaggio e polizze assicurative

Si ricorda ai titolari di tutte le agenzie di viaggio l’obbligo non solo di stipulare le polizze di responsabilità civile e di insolvenza e fallimento ma anche quello di comunicare alla Città Metropolitana il possesso delle polizze suddette alla data del 31 dicembre di ogni anno

13 dicembre 2021
  • Confesercenti Nazionale
  • Confesercenti Toscana
  • Cescot Firenze
  • Fondazione sviluppo urbano
  • Ebct
  • ConfesercentiLab
  • Sistema Gestione Urbana
  • Italia Comfidi
  • Regione Toscana
  • Città Metropolitana di Firenze
  • Comune di Firenze
  • Camera di Commercio

Confesercenti Firenze - piazza Pier Vettori, 8/10 Firenze
Tel.: +39 055 27051 - Fax: +39 055 224096 - C.F. 80023990486

Sito conforme agli standard W3C (World Wide Web Consortium)

Valid XHTML 1.0 Transitional